Category : News

Profili critici dei conferimenti di partecipazioni: requisiti PEX, minusvalenze, apporti plurimi.

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Corriere Tributario

La disciplina dei conferimenti di partecipazioni nel regime di “realizzo controllato” è oggetto di continue interpretazioni da parte dell’Agenzia delle entrate. Sul fronte generale, la questione più rilevante riguarda i conferimenti dai quali emerge una minusvalenza contabile; secondo l’Agenzia, non solo questa minusvalenza è indeducibile, ma a tale operazione non è neanche applicabile il regime speciale dell’art. 177 del T.U.I.R., dovendosi determinare il risultato reddituale del conferimento in base al valore normale (e non più quello contabile) della partecipazione conferita.

Per quanto riguarda, invece, in modo specifico i conferimenti di minoranza qualificata (comma 2-bis dell’art. 177), l’Agenzia ha chiarito che l’agevolazione spetta solo se il singolo conferente possiede una partecipazione che supera i requisiti numerici prescritti dalla norma, non essendo possibile operare conferimenti congiunti con altri soggetti.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

La sospensione degli ammortamenti nel bilancio 2020

L’articolo 60, commi 7-bis – 7-quinques, del DL 14 agosto 2020 n. 104 (convertito dalla Legge 13 ottobre 2020 n. 126) riconosce, a favore dei soggetti che non adottano i principi contabili internazionali, la facoltà di sospendere (in tutto o in parte) la rilevazione delle quote di ammortamenti annuali relative ai beni materiali e immateriali nel bilancio d’esercizio in corso alla data del 15 agosto 2020 (ovvero l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020 per i soggetti “solari”).

Questa possibilità ha effetto ai soli fini civilistici, in quanto gli ammortamenti omessi sono comunque deducibili ai fini IRES ed IRAP.

  • Soggetti beneficiari
  • Beni interessati
  • Il bilancio di riferimento
  • Gli obblighi derivanti dalla sospensione
  • Gli aspetti fiscali della sospensione
  • La rilevazione della fiscalità differita
  • Esempio
  • Aspetti critici

CONSULTA LIBERAMENTE IL DOCUMENTO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Fisco, bilanci e operazioni straordinarie, Primo Ceppellini relatore per l’ODCEC Cuneo

Fisco, bilanci e operazioni straordinarie: novità e impatto del Covid

 Primo Ceppellini sarà relatore al convegno “Fisco, bilanci e operazioni straordinarie: novità e impatto del Covid” organizzato da Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Cuneo in data 27 novembre in modalità Webinar.

Per ulteriori informazioni e modalità di iscrizione, vedere il seguente LINK.

 

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

La legge di Bilancio 2021 premia le aggregazioni aziendali

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano

Testata: IPSOA Quotidiano

Sarà possibile trasformare in crediti le imposte anticipate sulle perdite pregresse e sulle eccedenze di ACE maturate fino al periodo di imposta precedente a quello di efficacia giuridica dell’operazione straordinaria. Il passaggio peraltro non sarà gratuito, richiedendo il pagamento di una “commissione” del 25% (deducibile per cassa da IRES e IRAP).

Lo prevede la legge di Bilancio 2021, con una norma che premia fusioni, scissioni e conferimenti deliberati nel 2021. La previsione, innovativa rispetto al passato, consentirà di applicare il beneficio anche alle operazioni di aggregazione mediante acquisizione.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Vai al Dossier “Operazioni Straordinarie” sul sito IPSOA (LINK)

Tax & Legal News – 21/2020

In Gazzetta Ufficiale le correzioni al Codice della crisi; Le entrate illustrano la procedura di determinazione diretta del Patent box; La fase di start up esclude la disciplina delle società di comodo; Bonus facciate per tutti gli immobili delle imprese; La Cassazione si esprime restrittivamente sulla detrazione dell’IVA erroneamente addebitata; Cambiano le specifiche tecniche del Country by country reporting; Nuove regole per il processo tributario durante la fase di emergenza.

Sono alcuni degli argomenti che trovate nel nuovo numero di Tax & Legal News, la newsletter di informazione fiscale e tributaria curata dei professionisti Cla Consulting. L’ultimo numero è consultabile liberamente, insieme a tutti gli arretrati, nella sezione dedicata.

Ecco l’indice completo:

Legislazione

  • In Gazzetta Ufficiale le correzioni al Codice della crisi
  • Nuove regole per il processo tributario durante la fase di emergenza
  • Cambiano le specifiche tecniche del Country by country reporting
  • È in vigore la convenzione contro le doppie imposizioni tra Italia e Uruguay

Interpretazioni

  • Il rinvio dei termini non consente la revoca del revisore già nominato
  • Le entrate illustrano la procedura di determinazione diretta del Patent box
  • Bonus facciate per tutti gli immobili delle imprese
  • Gruppo Iva: può essere escluso il vincolo organizzativo sulle controllate
  • È detraibile la maggiore IVA addebitata con nota di variazione in aumento
  • Il bonus affitti spetta anche in caso di mancato avvio dell’attività

Giurisprudenza

  • La fase di start up esclude la disciplina delle società di comodo
  • Il prestito soci deve risultare dai verbali dell’assemblea
  • Nessun abuso sulla cessione di quote rivalutate
  • Residenza delle società estera e sede dell’amministrazione

Dottrina

  • Ancora dubbi sui dividendi percepiti da società semplici

CONSULTA LIBERAMENTE IL NUMERO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Nasce MR Retail da Molino Rossetto S.p.A.

CLA Consulting, con i partner Beatrice Bertoldi (in foto) e Primo Ceppellini ha assistito Molino Rossetto S.p.A. azienda leader nella produzione di farine speciali e preparati alimentari, nella costituzione della nuova società del Gruppo che gestirà il piano di sviluppo dei punti vendita offline ed online del marchio Molino Rossetto.

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Riassetti aziendali alla prova del riallineamento civile-fiscale

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Il Sole 24 Ore

L’agevolazione del Dl Agosto riguarda i differenziali indicati al 31 dicembre 2019.

Possibilità negata quando i maggiori valori civilistici sono stati iscritti nel 2020.

Le norme sulla rivalutazione dei beni aziendali contengono anche la disposizione che consente il riallineamento dei valori di bilancio superiori a quelli riconosciuti fiscalmente. L’articolo 110, comma 7, del Dl Agosto 104/20 richiama infatti, in quanto compatibili, le disposizioni degli articoli 11, 13, 14 e 15 della legge 342/2000.

Per le società interessate al riallineamento si pone però un problema operativo se le operazioni che hanno dato luogo all’iscrizione di maggiori valori sono avvenute nel 2020 (nel caso di esercizio “solare”). Ecco come si inquadra la questione e quali sono i limiti normativi.

Le scelte contabili influiscono sulle operazioni 2020

L’adozione di valori correnti in sede di conferimento impedisce il beneficio.

Illustriamo alcuni problemi che presenta la norma sul riallineamento dei valori contabili con un semplice esempio.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Fusione inversa e riporto delle perdite: quando ricorrere all’interpello disapplicativo

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano

Testata: IPSOA Quotidiano

Sono molti i contribuenti che ricorrono all’interpello disapplicativo, in particolare nelle operazioni di fusione e di scissione, per poter riportare perdite pregresse, eccedenze di interessi passivi e di ACE. Le diverse risposte rese in proposito dall’Agenzia delle Entrate hanno, tuttavia, una valenza limitata al singolo caso concreto prospettato dall’interpellante.

Società che si trovano in condizioni identiche non possono optare autonomamente per il riporto delle perdite (o delle eccedenze di interessi passivi o di ACE) sulla base di una semplice applicazione analogica: dovranno necessariamente passare attraverso un interpello disapplicativo. Il riferimento agli interpelli precedenti può essere, però, un utile supporto per verificare il modo migliore di strutturare la propria richiesta.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Vai al Dossier “Operazioni Straordinarie” sul sito IPSOA (LINK)

Bonus ricapitalizzazioni, la lezione di biciclette e sanificazione

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Il Sole 24 Ore

Le recenti vicende dei crediti di imposta dimostrano che ci sono diversi modi per gestire il problema di fondo, e cioè l’eccesso di domande rispetto alle risposte disponibili.

In un primo caso (bonus mobilità per biciclette) è stata scelta la procedura del click day, con tutte le conseguenze negative che ne sono derivate e che sono state messe in luce sulla stampa negli ultimi giorni.

In un altro caso (bonus per le spese di sanificazione) è stato adottato un criterio di riduzione proporzionale: una volta arrivate tutte le domande, il credito è stato concesso a tutti i richiedenti, però in una misura ridotta, ottenuta riproporzionando le risorse.

Questo ha consentito di agire in modo semplice anche in una seconda fase, quando sono state aumentate per legge le risorse disponibili: si è semplicemente innalzata la percentuale del credito concesso a ciascun richiedente. In nessuno dei due casi è stata invece adottata una priorità temporale, cioè la concessione del credito a partire da chi aveva sostenuto prima la spesa.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Tax & Legal News – 20/2020

I soci della holding possono accedere ai documenti della controllata; Sospese le cartelle di pagamento fino al 31 dicembre 2020; Aumentano le risorse per il credito sanificazione; Chiarite le modalità di calcolo dell’IRAP; Conferimenti di minoranza: i calcoli sono individuali; La Cassazione richiede la data certa per l’opponibilità di documenti al Fisco.

Sono alcuni degli argomenti che trovate nel nuovo numero di Tax & Legal News, la newsletter di informazione fiscale e tributaria curata dei professionisti Cla Consulting. L’ultimo numero è consultabile liberamente, insieme a tutti gli arretrati, nella sezione dedicata.

Ecco l’indice completo:

Legislazione

  • Sospese le cartelle di pagamento fino al 31 dicembre 2020
  • Aumentano le risorse per il credito sanificazione

Interpretazioni

  • Chiarite le modalità di calcolo dell’IRAP
  • Il contributo a fondo perduto spetta anche alla società costituita il 30 aprile 2020
  • Per il bonus affitto negozi il calo del fatturato va effettuato mese per mese La società veicolo nel LBO è sempre vitale
  • Conferimenti di minoranza: i calcoli sono individuali

Giurisprudenza

  • I soci della holding possono accedere ai documenti della controllata
  • Il percorso per verificare le responsabilità penali dei sindaci
  • I compensi reversibili per gli amministratori sono deducibili per competenza
  • La Cassazione richiede la data certa per l’opponibilità di documenti al Fisco
  • Inapplicabilità dell’articolo 20 del TUR ai negozi concatenati
  • Trust autodichiarato ad imposta fissa
  • Il coniuge in lite può accedere alle banche dati dell’Anagrafe tributaria
  • Operazioni inesistenti: la prova è a carico dell’Ufficio
  • È residente la persona fisica che conserva in Italia il centro dei propri interessi

 

CONSULTA LIBERAMENTE IL NUMERO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

1 2 3 29