Tag : imprese

Operazioni straordinarie e rivalutazioni 2020-21: incroci da risolvere

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Il Sole 24 Ore

Un ritocco in sede di legge di Bilancio 2021 può dare le stesse chance a tutte le imprese

Il 2020 è un anno di incrocio (complicato) tra le operazioni societarie straordinarie e le norme su rivalutazione e riallineamento. Il tema è d’attualità per il divario tra la sostitutiva del 3% prevista per il 2020 e le aliquote (tra il 12 e il 16%) delle norme a regime sugli affrancamenti dei maggiori valori nelle operazioni straordinarie. Ovviamente il differenziale diventa rilevante nell’ipotesi – frequente – in cui si decida di non affrancare la riserva di rivalutazione.

Chi ha completato una fusione, una scissione o un conferimento nel 2020 potrebbe trovarsi ora in stallo: a) non sa se può utilizzare la norma sul riallineamento, visto che letteralmente richiede che il disallineamento fosse presente già nel bilancio 2019; b) non sa se può rivalutare i beni nel bilancio 2020, dato che il valore contabile è già aggiornato (si veda Il Sole 24 Ore del 9 novembre).

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Roberto Lugano relatore per Corso DIDACOM 2020-2021 online

Roberto Lugano sarà relatore al Corso DIDACOM 2020/2021 che si terrà in streaming online.

TITOLO E CONTENUTI

NOVITÀ FISCALI

– Prime anticipazioni sulla manovra di fine anno

– Le variabili fiscali da considerare nella chiusura dei conti

– Cessioni, conferimenti e donazioni di aziende e di partecipazioni: analisi di convenienza e valutazione del rischio fiscale

– Spunti dalle interpretazioni ufficiali e dalla giurisprudenza

 

DATE E ORARI

– 02 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 04 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 09 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 10 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 11 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 14 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 15 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 16 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 17 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 18 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

 

Per ulteriori informazioni e modalità di iscrizione, vedere il seguente LINK. (https://www.didacom.it/landing_corso.php)

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

La sospensione degli ammortamenti nel bilancio 2020

L’articolo 60, commi 7-bis – 7-quinques, del DL 14 agosto 2020 n. 104 (convertito dalla Legge 13 ottobre 2020 n. 126) riconosce, a favore dei soggetti che non adottano i principi contabili internazionali, la facoltà di sospendere (in tutto o in parte) la rilevazione delle quote di ammortamenti annuali relative ai beni materiali e immateriali nel bilancio d’esercizio in corso alla data del 15 agosto 2020 (ovvero l’esercizio chiuso al 31 dicembre 2020 per i soggetti “solari”).

Questa possibilità ha effetto ai soli fini civilistici, in quanto gli ammortamenti omessi sono comunque deducibili ai fini IRES ed IRAP.

  • Soggetti beneficiari
  • Beni interessati
  • Il bilancio di riferimento
  • Gli obblighi derivanti dalla sospensione
  • Gli aspetti fiscali della sospensione
  • La rilevazione della fiscalità differita
  • Esempio
  • Aspetti critici

CONSULTA LIBERAMENTE IL DOCUMENTO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Fisco, bilanci e operazioni straordinarie, Primo Ceppellini relatore per l’ODCEC Cuneo

Fisco, bilanci e operazioni straordinarie: novità e impatto del Covid

 Primo Ceppellini sarà relatore al convegno “Fisco, bilanci e operazioni straordinarie: novità e impatto del Covid” organizzato da Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Cuneo in data 27 novembre in modalità Webinar.

Per ulteriori informazioni e modalità di iscrizione, vedere il seguente LINK.

 

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Riassetti aziendali alla prova del riallineamento civile-fiscale

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Il Sole 24 Ore

L’agevolazione del Dl Agosto riguarda i differenziali indicati al 31 dicembre 2019.

Possibilità negata quando i maggiori valori civilistici sono stati iscritti nel 2020.

Le norme sulla rivalutazione dei beni aziendali contengono anche la disposizione che consente il riallineamento dei valori di bilancio superiori a quelli riconosciuti fiscalmente. L’articolo 110, comma 7, del Dl Agosto 104/20 richiama infatti, in quanto compatibili, le disposizioni degli articoli 11, 13, 14 e 15 della legge 342/2000.

Per le società interessate al riallineamento si pone però un problema operativo se le operazioni che hanno dato luogo all’iscrizione di maggiori valori sono avvenute nel 2020 (nel caso di esercizio “solare”). Ecco come si inquadra la questione e quali sono i limiti normativi.

Le scelte contabili influiscono sulle operazioni 2020

L’adozione di valori correnti in sede di conferimento impedisce il beneficio.

Illustriamo alcuni problemi che presenta la norma sul riallineamento dei valori contabili con un semplice esempio.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Le agevolazioni per la capitalizzazione delle imprese

L’articolo 26 del D.L. 19 maggio 2020 n. 34 (c.d. “decreto Rilancio”), convertito nella Legge 17 luglio 2020 n. 77, ha introdotto alcune misure finalizzate al rafforzamento patrimoniale delle piccole e medie imprese attraverso il riconoscimento di diverse agevolazioni fiscali a favore sia dei soci investitori sia delle imprese ricapitalizzate.

Le misure di rafforzamento patrimoniale introdotte dall’articolo 26 del D.L. 34/2020 si sostanziano:

  1. nel riconoscimento di un credito d’imposta:
  • a favore dei soci investitori: in misura pari al 20% dell’importo versato a titolo di conferimento in denaro in esecuzione di un aumento di capitale, in una o più società (con un tetto massimo all’investimento pari a 2 milioni di euro);
  • a favore della società che aumenta il capitale: in misura pari al 50% delle perdite relative all’esercizio 2020 che eccedono il 10% del patrimonio netto, assunto al lordo delle perdite stesse, fino a concorrenza del 30% dell’aumento di capitale stesso;
  1. nell’istituzione di un “Fondo Patrimonio PMI” finalizzato alla sottoscrizione delle obbligazioni emesse dalle medesime società.

Le modalità di applicazione e fruizione dei seguenti crediti d’imposta sono state stabilite dal D.M. 10 agosto 2020 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 24 agosto 2020 n. 210).

 

CONSULTA LIBERAMENTE IL DOCUMENTO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Globalizzazione delle imprese, Primo Ceppellini relatore per l’ODCEC

Globalizzazione delle imprese tra economia, diritto e fisco post emergenza Covid 19

Primo Ceppellini sarà relatore al convegno “La globalizzazione delle imprese tra economia, diritto e fisco post emergenza covid-19” organizzato da Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Brescia in data 16 ottobre in collegamento streaming.

Per ulteriori informazioni e modalità di iscrizione, vedere il seguente LINK.

 

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Roberto Lugano relatore per Corso DIDACOM 2020-2021 online

Roberto Lugano sarà relatore al Corso DIDACOM 2020/2021 che si terrà in streaming online.

TITOLO E CONTENUTI

NOVITÀ FISCALI

– Gli incentivi per le imprese e per la ripresa economica

– I chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate sulle nuove norme

– Abuso del diritto e operazioni straordinarie: le risposte dell’Agenzia delle Entrate agli interpelli

– Spunti dalle interpretazioni ufficiali e dalla giurisprudenza

 

DATE E ORARI

– 12 ottobre 2020, ore 14:30-17:30

– 13 ottobre 2020, ore 9:30-12:30

– 14 ottobre 2020, ore 14:30-17:30

– 15 ottobre 2020, ore 14:30-17:30

– 16 ottobre 2020, ore 9:30-12:30

– 19 ottobre 2020, ore 14:30-17:30

– 20 ottobre 2020, ore 9:30-12:30

– 21 ottobre 2020, ore 14:30-17:30

– 22 ottobre 2020, ore 14:30-17:30

– 23 ottobre 2020, ore 9:30-12:30

 

Per ulteriori informazioni e modalità di iscrizione, vedere il seguente LINK: https://www.didacom.it/landing_corso.php

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Aumenti di capitale più snelli a caccia del credito d’imposta

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Il Sole 24 Ore

Fino a giugno quorum ridotti anche oltre gli statuti ma i dissenzienti restano tutelati.

Fino al 30 giugno 2021 gli aumenti di capitale di Spa e Srl beneficiano di un regime semplificato transitorio, introdotto dall’articolo 44 del Dl 76/2020 (si veda Il Sole 24 ore del 28 settembre).

Riepiloghiamo sinteticamente le caratteristiche operative delle novità, per poi valutare (nell’altro servizio in questa pagina) le interazioni di questa norma con le altre disposizioni quali il ripianamento di perdite e il credito d’imposta per la ricapitalizzazione.

 

Tempi stretti per delibere e versamento integrale

La sottoscrizione parziale entro il 31 dicembre non basta per l’incentivo.

Nella situazione contingente che le imprese stanno vivendo, ci sono due fattori che potrebbero spingere verso l’adozione di una delibera di aumento di capitale: la presenza di perdite di esercizio o l’interesse per il credito di imposta per la ricapitalizzazione.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Direttiva Dac 6: nuovi obblighi di comunicazione a carico di intermediari e contribuenti

La Direttiva UE n. 2018/822/UE (nota come “Dac 6”), approvata il 25 maggio 2018, ha introdotto per intermediari e contribuenti l’obbligo di segnare le operazioni transfrontaliere fiscali considerate sospette.

 

Nel recepire la Direttiva, il D.Lgs. 30 luglio 2020 n. 100 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale, Serie Generale n. 200 del 11-08-2020) ha previsto specifici termini per segnalare queste tipologie di operazioni in funzione del diverso momento di attuazione.

 

CONSULTA LIBERAMENTE IL DOCUMENTO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING