Tag : partecipazioni

Tax & Legal News – 06/2021

La cessione di partecipazioni dopo il conferimento fa decadere dal bonus aggregazioni; Polizze TFM deducibili ma sempre con il requisito della data certa; Il registro cespiti non condiziona la deduzione dell’ammortamento; CNDCEC e FNC si esprimono sulle novità per ammortamenti e perdite 2020; Il monitoraggio di Assonime sulle assemblee societarie del 2020.

Sono alcuni degli argomenti che trovate nel nuovo numero di Tax & Legal News, la newsletter di informazione fiscale e tributaria curata dei professionisti Cla Consulting. L’ultimo numero è consultabile liberamente, insieme a tutti gli arretrati, nella sezione dedicata.

Ecco l’indice completo:

Legislazione

  • Le Finanze hanno emanato il decreto attuativo per il “Patrimonio rilancio “di Cassa depositi e prestiti
  • Al via le istanze per il credito di imposta per la ricapitalizzazione

Interpretazioni

  • Se in un mandato subentra l’erede cointestatario non si verifica una cessione di titoli
  • La cessione di partecipazioni dopo il conferimento fa decadere dal bonus aggregazioni
  • È soggetta ad IVA la cessione di una pluralità di elementi patrimoniali

Giurisprudenza

  • Il registro cespiti non condiziona la deduzione dell’ammortamento
  • Polizze TFM deducibili ma sempre con il requisito della data certa
  • Le sponsorizzazioni sono deducibili se correlate non ai ricavi ma all’attività di impresa
  • STP: la Cassazione rivitalizza il requisito organizzativo per qualificare il reddito
  • La sede della società coincide sempre con il luogo di direzione e coordinamento

Dottrina

  • L’OIC pubblica la versione definitiva del documento sulla continuità aziendale
  • CNDCEC e FNC si esprimono sulle novità per ammortamenti e perdite 2020
  • Il monitoraggio di Assonime sulle assemblee societarie del 2020

 

CONSULTA LIBERAMENTE IL NUMERO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

 

Tax & Legal News – 03/2021

Conferimenti di holding: anche le partecipazioni indirette devono superare la soglia; Con la trasformazione in srl spetta il bonus ricapitalizzazioni; Più tempo per apporre la marca temporale nel Patent Box; È in conto esercizio il contributo erogato per l’emergenza Covid; La riconversione industriale giustifica le perdite fiscali; I commercialisti commentano l’IFRS 15 sui ricavi.

Sono alcuni degli argomenti che trovate nel nuovo numero di Tax & Legal News, la newsletter di informazione fiscale e tributaria curata dei professionisti Cla Consulting. L’ultimo numero è consultabile liberamente, insieme a tutti gli arretrati, nella sezione dedicata.

Ecco l’indice completo:

Legislazione

• Prorogati i termini di accertamento e riscossione
• L’OCSE aggiorna le linee guida su residenza e stabile organizzazione

Interpretazioni

• La moratoria riguarda solo le perdite del 2020
• Con la trasformazione in srl spetta il bonus ricapitalizzazioni
• Conferimenti di holding: anche le partecipazioni indirette devono superare la soglia
• Per le Entrate è elusivo l’acquisto di azioni proprie rivalutate
• Più tempo per apporre la marca temporale nel Patent Box
• È in conto esercizio il contributo erogato per l’emergenza Covid

Giurisprudenza

• Quando non è contestabile la clausola “simul stabunt simul cadent”
• La riconversione industriale giustifica le perdite fiscali
• Sempre ammessa l’azione revocatoria in caso di scissione societaria
• Imposta di donazione ancora soggetta al coacervo

Dottrina

• I commercialisti commentano l’IFRS 15 sui ricavi
• Il contributo dei professionisti al rating di legalità delle imprese

 

CONSULTA LIBERAMENTE IL NUMERO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Tax & Legal News – 02/2021

Holding: il test sulle partecipazioni si fa sul bilancio dell’esercizio stesso; Credito d’imposta DTA utilizzabile dalla data di efficacia giuridica della cessione dei crediti; Le rettifiche da transfer pricing non sono escluse dai vantaggi compensativi; I nuovi chiarimenti sulla rivalutazione di terreni e partecipazioni; Tutti i contributi Covid sono esenti da imposte.

Sono alcuni degli argomenti che trovate nel nuovo numero di Tax & Legal News, la newsletter di informazione fiscale e tributaria curata dei professionisti Cla Consulting. L’ultimo numero è consultabile liberamente, insieme a tutti gli arretrati, nella sezione dedicata.

Ecco l’indice completo:

Interpretazioni

  • I nuovi chiarimenti sulla rivalutazione di terreni e partecipazioni
  • Lo storno del fondo tassato non è mai imponibile
  • Redditi agli eredi del socio di snc in liquidazione
  • Tutti i contributi Covid sono esenti da imposte
  • Holding: il test sulle partecipazioni si fa sul bilancio dell’esercizio stesso
  • Dalle Entrate i codici tributo per i crediti per investimenti
  • Non è abusiva la cessione di una partecipazione pex seguita da una minusvalenza deducibile
  • È commerciale l’attività di recupero crediti svolta dalla partecipata
  • Credito d’imposta DTA utilizzabile dalla data di efficacia giuridica della cessione dei crediti

Giurisprudenza

  • Nel patto di famiglia le compensazioni sono donazioni indirette del disponente
  • Le rettifiche da transfer pricing non sono escluse dai vantaggi compensativi
  • Per l’accertamento del transfer pricing occorre lo scostamento dal valore normale

CONSULTA LIBERAMENTE IL NUMERO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Partecipazioni, meno rischi sui conferimenti a Strati

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Il Sole 24 Ore

Il confronto tra l’incremento di patrimonio e il costo fiscale deve essere fatto in modo unitario.

 

Le risposte dell’Agenzia delle Entrate a Telefisco 2021 prendono in considerazione anche due aspetti legati alle operazioni straordinarie: si tratta in particolare dei conferimenti di partecipazioni e delle aggregazioni aziendali agevolate.

Nell’ambito dei conferimenti di partecipazioni al fine dell’applicazione pratica dell’articolo 177 del Tuir, si pone un problema nel caso in cui il conferente sia una singola persona fisica che ha acquisito in momenti diversi la partecipazione oggetto di conferimento e che, quindi, si trova ad avere strati con diversi costi fiscali.

 

 

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Tax & Legal News – 01/2021

Bonus fiscale per le aggregazioni di imprese; Esterometro abolito dal 2022; Tasso di interesse legale allo 0,01% dal 1° gennaio 2021; Credito d’imposta per aumenti di capitale fino al 30 giugno 2021; Il premio per gli investimenti in attività di ricerca e sviluppo.

Sono alcuni degli argomenti che trovate nel nuovo numero di Tax & Legal News, la newsletter di informazione fiscale e tributaria curata dei professionisti Cla Consulting. L’ultimo numero è consultabile liberamente, insieme a tutti gli arretrati, nella sezione dedicata.

Ecco l’indice completo:

Legislazione

  • Tasso di interesse legale allo 0,01% dal 1° gennaio 2021
  • Le Finanze aggiornano i coefficienti per l’usufrutto e le rendite
  • Rivalutazione terreni e partecipazioni prorogata al 30 giugno 2022
  • Rinvio dei termini previsti per gli adempimenti civilistici
  • Credito d’imposta per aumenti di capitale fino al 30 giugno 2021
  • Il riallineamento viene esteso all’avviamento ed alle altre attività immateriali
  • Bonus fiscale per le aggregazioni di imprese

Interpretazioni

  • La cessione a terzi di partecipazioni rivalutate non realizza vantaggi fiscali indebiti
  • Partecipazioni: il conferimento neutrale non è influenzato da successive operazioni sul capitale
  • La cessione di una Member list non è un trasferimento di azienda
  • La rivalutazione dei beni per le società con esercizio “a cavallo”
  • La holding comunica all’Anagrafe tributaria le partecipazioni iscritte tra le immobilizzazioni finanziarie

Giurisprudenza

  • Le donazioni del passato non consumano la franchigia

Dottrina

  • Nuove Norme CNDCEC per il Collegio sindacale

CONSULTA LIBERAMENTE IL NUMERO COMPLETO IN ARCHIVIO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Cessione di quote rivalutate: una pronuncia favorevole dalla Cassazione

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano

Testata: IPSOA Quotidiano

Nel valutare come abusiva o meno un’operazione consistente nella cessione, da parte di persone fisiche, di partecipazioni rivalutate a una società da esse controllata, con successiva cessione a terzi della società acquirente, l’elemento che diventa rilevante – e che secondo la Corte di cassazione esclude la presenza degli elementi elusivi – è proprio il fatto che nell’operazione vengano perseguiti obiettivi economici diversi dal risparmio fiscale (nella specie, la dismissione delle partecipazioni). La presenza di una valida ragione extra fiscale porta, quindi, a escludere la contestabilità dell’operazione come abusiva.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

 

Vai al Dossier “Operazioni Straordinarie” sul sito IPSOA (LINK)

Roberto Lugano relatore per Corso DIDACOM 2020-2021 online

Roberto Lugano sarà relatore al Corso DIDACOM 2020/2021 che si terrà in streaming online.

TITOLO E CONTENUTI

NOVITÀ FISCALI

– Prime anticipazioni sulla manovra di fine anno

– Le variabili fiscali da considerare nella chiusura dei conti

– Cessioni, conferimenti e donazioni di aziende e di partecipazioni: analisi di convenienza e valutazione del rischio fiscale

– Spunti dalle interpretazioni ufficiali e dalla giurisprudenza

 

DATE E ORARI

– 02 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 04 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 09 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 10 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 11 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 14 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 15 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 16 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

– 17 dicembre 2020, ore 14:30-17:30

– 18 dicembre 2020, ore 9:30-12:30

 

Per ulteriori informazioni e modalità di iscrizione, vedere il seguente LINK. (https://www.didacom.it/landing_corso.php)

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Profili critici dei conferimenti di partecipazioni: requisiti PEX, minusvalenze, apporti plurimi.

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano
Testata: Corriere Tributario

La disciplina dei conferimenti di partecipazioni nel regime di “realizzo controllato” è oggetto di continue interpretazioni da parte dell’Agenzia delle entrate. Sul fronte generale, la questione più rilevante riguarda i conferimenti dai quali emerge una minusvalenza contabile; secondo l’Agenzia, non solo questa minusvalenza è indeducibile, ma a tale operazione non è neanche applicabile il regime speciale dell’art. 177 del T.U.I.R., dovendosi determinare il risultato reddituale del conferimento in base al valore normale (e non più quello contabile) della partecipazione conferita.

Per quanto riguarda, invece, in modo specifico i conferimenti di minoranza qualificata (comma 2-bis dell’art. 177), l’Agenzia ha chiarito che l’agevolazione spetta solo se il singolo conferente possiede una partecipazione che supera i requisiti numerici prescritti dalla norma, non essendo possibile operare conferimenti congiunti con altri soggetti.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

La legge di Bilancio 2021 premia le aggregazioni aziendali

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano

Testata: IPSOA Quotidiano

Sarà possibile trasformare in crediti le imposte anticipate sulle perdite pregresse e sulle eccedenze di ACE maturate fino al periodo di imposta precedente a quello di efficacia giuridica dell’operazione straordinaria. Il passaggio peraltro non sarà gratuito, richiedendo il pagamento di una “commissione” del 25% (deducibile per cassa da IRES e IRAP).

Lo prevede la legge di Bilancio 2021, con una norma che premia fusioni, scissioni e conferimenti deliberati nel 2021. La previsione, innovativa rispetto al passato, consentirà di applicare il beneficio anche alle operazioni di aggregazione mediante acquisizione.

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Vai al Dossier “Operazioni Straordinarie” sul sito IPSOA (LINK)

Conferimento di holding: problemi applicativi da risolvere

Autori: Primo Ceppellini e Roberto Lugano

Testata: IPSOA Quotidiano

Nel caso in cui l’oggetto del conferimento sia una società “holding”, con riguardo al requisito della partecipazione superiore al 20%, il TUIR stabilisce che “per i conferimenti di partecipazioni detenute in società la cui attività consiste in via esclusiva o prevalente nell’assunzione di partecipazioni, le percentuali […] si riferiscono a tutte le società indirettamente partecipate che esercitano un’impresa commerciale […] e si determinano, con riguardo al conferente, tenendo conto della eventuale demoltiplicazione prodotta dalla catena partecipativa”. Il primo problema da affrontare è la declinazione pratica della definizione di “attività esclusiva o prevalente”, per la quale non vengono previsti specificazioni o rinvii normativi. Il secondo problema, sempre di natura applicativa, riguarda le partecipazioni che, nel caso di holding, devono essere considerate nel calcolo della percentuale indiretta.

 

CONSULTA LIBERAMENTE L’ARTICOLO COMPLETO

RICEVI NOTIZIE E APPROFONDIMENTI PERIODICI A CURA DEI PROFESSIONISTI CLA CONSULTING

Vai al Dossier “Operazioni Straordinarie” sul sito IPSOA (LINK)